Stagioni e mesi

La neve

150 150 Silvia Ferrari

Ecco la neve che è giunta a coprire

ciò che traspare del quieto avvenire,

porta silenzio nell’anima mia

e ascolto la dolce sua melodia.

 

Ecco la neve, è qui a ricordare

d’ ognuno il valore e ciò che sa fare,

sotto il suo manto disegna emozioni

che serviranno in altre stagioni.

 

Ecco la neve che come d’incanto

dona sorrisi e cancella il pianto,

così nella vita se  il freddo ci assale

come la neve si scioglie e scompare!

 

Regali a novembre

150 150 Silvia Ferrari

Tanti colori d’autunno inoltrato

ecco novembre che ha riportato

l’aria più fresca e foglie danzanti

funghi e  castagne ormai  scoppiettanti.

 

Case scaldate con stufe e camini

abiti caldi per grandi e piccini,

frutta e verdura che in questa stagione

fan dei sapori una vera emozione.

 

Il vento accarezza la bella natura

che si addormenta senza premura,

giunge novembre  in paesi e città

portando a tutti  più novità.

 

Le sue giornate han dolci pensieri

volti  al futuro e alla vita di ieri

ma lui regala  il tempo presente

così a nessuno mancherà  niente!

 

Novembre  sembra poco importante

ma è misterioso e affascinante,

con leggerezza e nuovi sapori

riempie di gioia tutti i cuori!

 

 

 

 

 

Buongiorno Autunno

150 150 Silvia Ferrari

In autunno ricomincia la scuola

è bello ritrovarsi, il tempo vola.

Gli alberi cambiano il loro colore

le foglie cadono per tante ore.

 

Ci sono funghi, ricci e castagne

scoiattoli e orsi tra le montagne

l’aria è fresca, si accendono i camini

gli abiti sono più caldi e coi calzini.

 

In cucina ci  son cibi appetitosi:

zucche, verdure, risotti gustosi,

l’autunno porta tanti sapori

tutto risplende con nuovi colori.

 

 

 

Estate in città

150 150 Silvia Ferrari

Giorni assolati in paesi e città

tanti i colori che brillan qua e là,

iniziative per grandi e piccini

tra giochi d’acqua e freschi spuntini.

 

Per tutti è tempo di riposare

si fermi un momento chi è a lavorare!

Se non si parte per luoghi lontani

libera uscita ai momenti più strani.

 

Tanti  bambini sono impegnati

a divertisti e correr sui prati,

altri con giri in bicicletta

scoprono l’arte di non aver fretta.

 

Adulti e ragazzi  posson pensare

a come potersi organizzare

per render l’estate in paesi e città

sempre in attesa di novità.

Estate in montagna

150 150 Silvia Ferrari

Amo l’estate al fresco sui monti

tra passeggiate e corse sui ponti,

dolce il mattino ma fresca la sera

ecco  l’estate in cui tutto si avvera.

 

Boschi coperti di funghi e di more

foglie stellate o a forma di cuore,

case di legno con fate e folletti

lunghi sentieri sovrastano i tetti.

 

Acque argentate in molti ruscelli

fiori e animali sempre più belli,

poi tra le vette che toccano il cielo

passan le nuvole senza alcun velo.

 

Io mi rilasso, son molto  felice

ascolto il cuore e ciò che mi  dice:

gioia, speranza, riposo e armonia

l’estate in montagna è vera magia!

Estate al mare

150 150 Silvia Ferrari

Tempo d’estate e di vacanze

tante valigie in tutte le stanze,

formine, palette, sabbia e secchiello

io mi diverto e faccio un castello.


Faccio un castello con la famiglia

tre torri grandi e una conchiglia,

scavo un fossato e aspetto le onde

che riempion d’acqua  buche profonde.


Buche profonde come il bel mare

che starei ore ad ammirare,

ma non resisto e faccio un bel tuffo

nel blu dell’acqua dimentico tutto.

Dimentico tutto e gioco felice

ascolto quel che il cuore mi dice:

l’estate porta gioia infinita

viva la spiaggia, il sole e la vita!

I doni del nuovo anno

150 150 Silvia Ferrari

Un nuovo anno alza il suo sipario

e avrei  dei desideri in  calendario:

salute, unita a forza e fantasia,

perché non manchi mai la mia allegria.

 

Famiglia, con gli affetti più sinceri,

che rendano stupendi i giorni neri.

Lavoro, e tanta voglia di imparare

perché si possa insieme camminare.

 

Amici, che rallegrin le giornate

con tanti abbracci e vite raccontate.

Il tempo, con lo scorrere incessante

conservi sempre ciò che è più importante.

 

Nuovo anno, la tua natura celi,

potrai esaudire questi desideri?

Ballando le stagioni seguiranno

e attenderò che cosa porteranno.

 

Nel cuore terrò accesa la speranza 

che ci sian pace e vita in abbondanza,

per raccontare tutte le emozioni

di questo nuovo anno e dei suoi doni.

 

 

 

 

È domenica

150 150 Silvia Ferrari

Solo, il tiepido sole accarezza il paese,

quasi immobile e cauto in questo giorno di festa.

È domenica,

nel cuore ci sono  prudenza,

timore e incertezza.

La famiglia si stringe intorno alla tavola imbandita, timidi sorrisi  e preghiere.

È domenica,

ma nel cuore finalmente un raggio di quel sole tiepido giunge a scaldare.

La famiglia sorride al nuovo giorno unita e con amore,

con la preghiera che si diffonde e lascia messaggi di pace e speranza!

L’Autunno è ritornato

150 150 Silvia Ferrari

Caro Autunno sei ritornato

ed il mondo sembra dorato,

le tue foglie son colorate

da noi tutti molto amate.

 

Gialle e rosse come il sole

verdi e arancio come viole,

poi marroni hai castagne

già nascoste tra montagne.

 

L’aria è fresca e delicata

dolce passa ogni giornata,

hai  camino  per scaldare

chi si vuole riposare.

 

Caro Autunno , ora beata

la natura è  addormentata

qualche  mese resterai

molta gioia ci darai!

 

 

 

 

Ferragosto

150 150 Silvia Ferrari

Tra il mare azzurro e sentieri montani

in luoghi ameni vicini e lontani

è Ferragosto che ha tradizione

dalla più antica romana regione.

 

Questa  gran festa fu istituita

per celebrare il riposo e la vita,

il primo del mese era in passato

ma il Cristianesimo data ha spostato.

 

Così da allora il quindici  Agosto

c’è una gran festa in ogni posto

per l’Assunzione e per riposare

se  siamo a casa, ai monti o al mare.

 

Anche se  è breve questa vacanza

è per noi tutti di grande importanza

il Ferragosto con gioia e stupore

segna il riposo del corpo e del cuore.

 

Un giorno magico da dedicare

ai bei momenti  da ricordare

con la famiglia o insieme agli amici

che questa festa ci renda felici!

Buon Ferragosto

Silvia Ferrari