I … Isidoro, l’istrice innamorato

I … Isidoro, l’istrice innamorato

150 150 Silvia Ferrari

Isidoro era un simpatico istrice da sempre innamorato di Ipazia, che viveva con lui e con tutti gli altri ricci del bosco.

Ogni mattino, le portava un fiore profumato, alcuni semi per colazione e foglie fresche su cui sdraiarsi a riposare.

Ipazia era molto felice e un giorno organizzò una sorpresa per il suo amato Isidoro. Al suo arrivo, l’istrice trovò molti animaletti ad attenderlo, ma Ipazia non c’era. – È successo qualcosa? – chiese preoccupato –  ma nessuno gli rispondeva. Isidoro non riusciva a capire cosa fosse questo mistero, alcuni amici erano scappati via  nel vederlo arrivare.

Ad un tratto, da lontano, vide Ipazia avvicinarsi pian piano, sorridente. Sorrise anche lui, la sua amata stava bene. Ipazia era bellissima, portava un velo bianco e teneva in mano un mazzolino di fiori. Aveva organizzato un matrimonio, per vivere sempre con Isidoro ed aveva coinvolto tutti gli amici del bosco, chiedendo loro di mantenere il matrimonio segreto per fare ad Isidoro una bella sorpresa!.

Così, tra i dolci suoni ed i colori stupendi del bosco, Isidoro ed Ipazia si sposarono e tutti gli animaletti del bosco, avevano preparato una cena per festeggiare gli sposi.