La Gentilezza

La Gentilezza

150 150 Silvia Ferrari

Venne un dì la Gentilezza

sorridendo  salutò,

le rispose la tristezza

che le lacrime asciugò.

 

Con la solita eleganza

Gentilezza incominciò

a parlare di speranza

e anche il mondo si svegliò.

 

Quanti fiori, che bellezza

la tristezza se ne andò,

e con gioia Gentilezza

per le strade camminò.

 

Portò a tutti conoscenza

e i bei modi divulgò

prima l’arte, poi la scienza

tutti quanti contagiò.

 

Fu così che con pazienza

per il mondo lei viaggiò

regalando con sapienza

il suo dono  un altro po’…

3 commenti

Lascia una risposta