LE POESIE DI SILVIA FERRARI

150 150 Silvia Ferrari

BENVENUTI IN CLASSE I

BENVENUTI !!! Nel giardino della scuola una nuova amica vola … Col nasino a cuoricino fa felice ogni bambino. Il suo buffo nome è Pina, lei è dolce ed è un’ apina … Un vestito le puoi fare, forza, prova a colorare! Pina ha voglia di giocare, di cantare ed imparare. Ora i nomi le…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

I NUMERI

  Dieci amici sorridenti che si mescolan contenti puoi usarli per contare o lunghezze calcolare. L’ 1 è il primo alto e snello mentre il 2 è suo fratello. 3 assomiglia a un serpentino ed il 4 è un seggiolino. 5 invece è un po’ birbante 6 è un gatto esuberante… 7 appende il tuo…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

L’EDUCAZIONE A SCUOLA  OGGI , TRA FAMIGLIA E SOCIETA’

  La scuola è il luogo  in cui il processo di crescita di un individuo si arricchisce ed insieme alla famiglia acquisisce nuove conoscenze da usare nelle diverse situazioni. Ma anche la scuola oggi attraversa un momento di grande incertezza, tra la perdita di autorevolezza e la fatica a stare al passo con i tempi.…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

I fiori di Maggio

Nei giardini rose profumate regalano a tutti emozioni speciali, calle, iris e peonie colorate tutti diversi ma così uguali. I fiori sorridono in ogni istante dolci mughetti e ortensie fiorite portano  gioia a persone stanche e a chi sospira tra margherite. Il dolce profumo di Maggio fiorito invita  noi tutti ad immaginare un mondo magico,…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

È domenica

Solo, il tiepido sole accarezza il paese, quasi immobile e cauto in questo giorno di festa. È domenica, nel cuore ci sono  prudenza, timore e incertezza. La famiglia si stringe intorno alla tavola imbandita, timidi sorrisi  e preghiere. È domenica, ma nel cuore finalmente un raggio di quel sole tiepido giunge a scaldare. La famiglia…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Le avventure di Eva e Tommy … Autunno

Ecco ritornato dopo un anno esatto il nostro amico, il signor Autunno. Dopo essere stato nascosto per molti mesi, non a causa del Virus, ma per la turnazione delle stagioni, è tornato a trovarci. È arrivato a fine settembre, pian piano, non subito le persone si sono accorte della sua presenza, perché forse troppo impegnate…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Un pesce d’aprile speciale

Un grazioso pesciolino con il corpo piccolino se ne stava allegramente a burlarsi della gente. Tra uno scherzo e una risata trascorreva la giornata, fino ad oggi il primo aprile scherzo aveva nel barile. Questa volta avrei pensato ad un  pesce trasformato, che ci dia spensieratezza e allontani la tristezza. Niente scherzi, né risate niente…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Collodilandia, la città delle diversità

Nella grande città di Collodilandia vivevano tantissime persone, molte di loro avevano alcune caratteristiche particolari e per questo venivano spesso prese in giro da persone poco rispettose e poco accoglienti. Anche tra bambini accadeva lo stesso, un giorno la piccola Aurora, che era straniera e parlava un’altra lingua, venne allontanata dai compagni perché diversa da…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Natale speciale

E’ un Natale un po’ speciale ma quest’anno non è uguale per le tante decisioni che nascondon le emozioni.   E’ un Natale un po’ speciale ma sappiamo quanto vale noi con gioia e meraviglia rallegriamo la famiglia.   E’ un Natale un po’ speciale nel mio cuore ho ciò che vale, tanto amore ed…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

H … La signora H (Acca)

Una domenica H decise di andare al mercato a comprare tre hamburger per i suoi due figli Chi e Che. Al primo, a Chi, piaceva l’hamburger con pomodori e mozzarella, invece a Che piaceva l’hamburger con il prosciutto e le acciughe. La signora H aveva chiesto a tutte le bancarelle, ma gli hamburger erano finiti.…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

I MIEI NONNI

Lo sguardo attento, le braccia tese un bel sorriso e mille sorprese. Gesti d’amore vero ed immenso pranzi e avventure in ogni senso. I nonni questo fanno ogni dì e se li cerco son sempre qui, sul mio cuoricino a ricordare che senza loro non si può stare. Silvia Ferrari      

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Articoli indeterminativi

COMPLETA CON GLI ARTICOLI INDETERMINATIVO UN, UNO, UNA, UN’ (un’ si usa solo se si toglie la vocale e il nome è femminile! Ricorda!) OPPURE PARTITIVO DELLE, DEGLI …………… bambino giocava a calcio. Nel bosco ……………….. alberi sono stati abbattuti Nel mare ho visto ……………. grosso pesce. Vuoi mangiare ……………. pesche? Io ho ……….. amica…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

MILLY E TUILLY

  Un pomeriggio d’estate, un gruppo di amici si divertiva vicino ad un laghetto. I genitori di Federico e Nicolò avevano scelto quel posto per la loro gita in famiglia perché era immerso nel verde e c’era tantissimo spazio per correre e giocare. Erano partiti all’alba, per arrivare il prima possibile e trascorrere insieme tutta…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

SAPORI DI NATALE

SAPORI DI NATALE  Tra i sapori genuini c’è qualcosa di gustoso, pasta e doni più piccini tutto sembra appetitoso. Questa terra offre ogni anno riso ed altri caldi doni, ma non proprio tutti sanno quanto questi siano buoni. E così, semplicemente, tanti auguri ti facciamo poi speriamo vivamente sia gradito ciò che offriamo! Con il…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

GESU’ BAMBINO

GESÙ BAMBINO! C’E’ TRA LA PAGLIA UN BIMBO PICCINO MA CHE CARINO GESÙ BAMBINO! NASCE PER TUTTI AD ANNUNCIARE CHE IN QUESTO MONDO BISOGNA “ AMARE” PORTA UN MESSAGGIO DI PACE NEL CUORE DONA LA GIOIA, RIEMPIE D’AMORE… AUGURI SINCERI DI BUON NATALE INSIEME A VOI E’ DAVVERO SPECIALE !  

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

L … la libellula libera

C’era una volta una piccola libellula che era rimasta intrappolata in una lattina chiusa con un lucchetto. Un giorno, un laccio che girava per il mondo trasportato dal Libeccio, si infilò nel lucchetto che … magicamente si aprì. La libellula era felicissima ed era libera di volare qua e là per il mondo con il…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

La giraffa Martina

Tanti anni fa, ci fu un periodo all’inizio della Primavera in cui la pioggia cadeva ogni giorno sulla Terra. Pioveva di mattina, di pomeriggio, di sera e anche di notte. A volte le gocce si fermavano e le persone uscivano di casa, ma quando ricominciava a piovere, tutti rientravano nelle loro abitazioni per ripararsi. Un…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Articoli e nomi

Esercizio di grammatica creativa, per alimentare nei bambini il pensiero divergente associato alle regole grammaticali, da studiare attraverso la scrittura e la creatività.   Articoli e nomi    

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

La bambina di cera

Alcuni anni fa, viveva a Milano una bimba di nome Luna, dolce e tenera anima che ha lasciato nel cuore di tutte le persone che l’hanno conosciuta un insegnamento umano e profondo. Luna era molto timida, la mamma l’aveva iscritta alla scuola primaria e sperava che avrebbe trovato amici con cui giocare e divertirsi, visto…

maggiori informazioni
150 150 Silvia Ferrari

Scrittura creativa

Per scrivere un testo occorrono prima di tutto fantasia e creatività perché le parole si intrecciano ed esprimono sentimenti ed emozioni. Chi scrive, ha il compito di trasmettere tutto ciò che sente, per consentire a chi legge di entrare nel racconto. Chi legge deve poter immedesimarsi nei personaggi, provare le loro emozioni ed immaginare il…

maggiori informazioni